/ Documentari

Fela, il mio Dio vivente

Genere: Documentario
Durata: 90'
Status: Pronto
Pellicola: Per tutti
Nazionalità: Italia / Slovenia / UK
Data di uscita: 2023

FESTIVAL

Festa del Cinema di Roma 2023: Freestyle 

SINOSSI

Primi anni ’80. Un giovane regista, Michele Avantario, incontra il grande musicista e rivoluzionario nigeriano Fela Kuti e da quel momento dedica la sua vita alla realizzazione di un film interpretato dallo stesso Fela. Non ci riuscirà mai, ma scoprirà qualcosa di più importante per lui: una nuova idea di esistenza.

Note di regia

Quella di Michele Avantario è una storia di travolgente passione per il cinema, per la musica, per l'Africa. La storia di un ragazzo che si fa uomo inseguendo per tutta la vita un sogno: realizzare un film sul mito carismatico e irraggiungibile di Fela Kuti. Con questo film provo a raccontare una storia semplice ma potente, quella di un ragazzo che si confronta con un mito vivente, tentando di realizzare un film impossibile. Una storia che suona, balla, fuma, ama, viaggia, che ha il sapore dell’Africa, della politica, degli anni 70 e che supera ogni forma di colonialismo, anche quello “interiore” che ancora oggi ci portiamo dentro.

FOTO

CAST TECNICO

Regia 
Daniele Vicari
Sceneggiatura  
Daniele Vicari, Greta Scicchitano, Renata Di Leone
Fotografia
Gherardo Gossi
Montaggio
Andrea Campajola
Musica
Teho Teardo
Produttore
Renata Di Leone, Giovanni Capalbo, Federico Poillucci, Clare Spencer
Produzione
Fabrique Entertainment, Luce Cinecittà, Rai Cinema, Lokafilm, Grasshopper Films, con il contributo del Ministero della Cultura, con il sostegno di Regione Lazio

CAST ARTISTICO

Renata Di Leone

CERCA NEL DATABASE

SELEZIONA UN’AREA DI RICERCA
INSERISCI UN TITOLO, REGISTA O ARGOMENTO: