Il film è anche candidato in ben tre categorie ai Natri d'argento: Miglior regista esordiente, Miglior soggetto e Miglior fotografia.

Prosegue così il percorso di una delle rivelazioni di questa stagione cinematografica, l’esordio nel lungometraggio di finzione di uno dei più affermati talenti del cinema del reale.

Presentato all’ultima Mostra di Venezia e accolto da un elogio clamoroso di tutta la critica, premiato con ben 7 riconoscimenti tra cui il Premio Pasinetti e il Fipresci, conferito dalla stampa internazionale. Un percorso proseguito con la partecipazione in numerosissimi festival e rassegne estere.

VEDI ANCHE

IN PROGRAMMAZIONE