Tra le novità del catalogo Home Video Luce Cinecittà, in tutte le librerie e in distribuzione sul circuito Terminal Video Italia, Fuoristrada, film rivelazione di Elisa Amoruso vincitore della menzione speciale nella sezione Prospettive Doc Italia al Festival Internazionale del Film di Roma 2014 e candidato al Nastro d'Argento per il miglior documentario 2014; Il venditore di medicine di Antonio Morabito, un film di scottante attualità con Claudio Santamaria e Isabella Ferrari che, partendo dallo scandalo del comparaggio farmaceutico e da un sistema di corruzione nel commercio di farmaci in Italia, tesse il racconto di una realtà inquietante spesso sotto i nostri occhi, ma invisibile. La sfida tra potere e cinema in Italia del documentario Scandalo in sala di Serafino Murri e Alexandra Rosati. Un viaggio avvincente nel nostro immaginario, tra censure, sequestri, crociate e sogni di celluloide, da Totò e Carolina a La dolce vita, da Marco Bellocchio a Nanni Moretti, da Andreotti a Berlusconi. E ancora: Sul vulcano, il nuovo film doc di Gianfranco Pannone, una delle rivelazioni dell’ultimo Festival di Locarno che prende le mosse dai racconti di Maria, Matteo e Yole: tre vite ai piedi del Vesuvio, un luogo unico al mondo, ricco di miti, storia ed evocazioni letterarie. Il treno va a Mosca, film doc di Federico Ferrone e Michele Manzolini presentato al Festival di Torino 2013 che racconta la fine di un mondo attraverso lo sguardo e i filmati 8mm del barbiere comunista Sauro Ravaglia. E’ il 1957 ad Alfonsine, uno dei tanti paesini della Romagna “rossa” distrutti dalla guerra. Sauro e i suoi amici sognano un mondo di pace, fratellanza, uguaglianza, sognano l'Unione Sovietica. Arriva l'occasione di una vita: visitare Mosca durante il Festival mondiale della gioventù socialista.

                       

                       
Per i dettagli sull'edizione home video clicca sulle immagini:
 
                       

FUORISTRADA
Un documentario sugli amori non convenzionali
Pino/Beatrice è un meccanico, campione di rally, transessuale. Nel suo percorso di trasformazione, incontra Marianna, una donna rumena che fa da badante a sua madre, se ne innamora e decide di sposarla. Marianna lo accetta così com’è, con la sua diversità e fragilità e due anni fa riescono a sposarsi a Nemi, entrambe vestite da sposa. Pino/Beatrice è sia moglie che marito e sia padre che madre per il figlio di Marianna, che è parte della loro famiglia. Fuoristrada è la storia di un amore, che unisce una famiglia non convenzionale, in un paese spesso troppo convenzionale.

 

Vincitore della menzione speciale nella sezione Prospettive Doc Italia al Festival Internazionale del Film di Roma 2014

candidato al Nastro d'Argento per il miglior documentario 2014, 

FUORISTRADA ha partecipato a decine di Festival internazionali tra cui, 

Guadalajara International Film FestivalSeattle LGBT Dilm FestivalThessaloniki Doc Festival

Munchen Dok FestFrameline San Francisco Gay and Lesbian Film FestivalBoston LGBT Film Festival




IL VENDITORE DI MEDICINE
Un film di scottante attualità con Claudio Santamaria e Isabella Ferrari

Bruno è un informatore medico. La sua azienda, la Zafer, sta vivendo un momento difficile. Pur di non perdere il suo posto di lavoro, Bruno è disposto a corrompere medici, a ingannare colleghi, a tradire la fiducia delle persone a lui più vicine. Bruno è l'ultimo anello nella catena del "comparaggio", una pratica illegale che la Zafer, come molte altre case farmaceutiche, attua per convincere i medici a prescrivere i propri farmaci. E se alcuni dottori si rifiutano di prestarsi a questo gioco, molti di loro non si sottraggono affatto. Bruno, apparentemente mostruoso, non é altro che il risultato della società che lo circonda: ne incarna le contraddizioni, l'ansia, la corruzione, l'impunità.

IL TRENO VA A MOSCA
SUL VULCANO
SCANDALO IN SALA

 
 
     

VEDI ANCHE

ARCHIVIO